Si avvicina il via del Mittelfest. Pasovic: «Stop ai muri»

Appuntamento dal 12 luglio a Cividale del Friuli. Il tema sarà la leadership, declinato in arte, economia, famiglia e politica.

Mittelfest, Haris Pasovic

«Il Mittelfest è nato dopo il crollo del Muro di Berlino, e nella sua posizione di confine è oggi il “muro” migliore che si possa avere: un muro fatto di arte, cultura, elementi che servono a costruire ponti più che muri». Lo ha detto ieri a Cividale del Friuli (Udine), Haris Pasovic, regista e intellettuale di fama internazionale, direttore artistico del Mittelfest, il festival di musica, danza, teatro e arti visive dai Paesi della Mitteleuropa, la cui 28esima edizione si terrà dal 12 al 21 luglio nella città longobarda Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Il tema sarà la leadership, declinato in arte, economia, famiglia e politica.

Pasovic, insieme con il presidente dell’Associazione Mittelfest, Federico Rossi, ha illustrato alcune delle novità in programma. In particolare, sono in arrivo sei forum di approfondimento che si snoderanno negli undici giorni del festival per offrire occasioni di riflessione e confronto su alcuni temi del mondo contemporaneo con protagonisti di levatura internazionale. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.