Record per la prima della Scala in tv

«L'Italia è ancora il Paese del melodramma» e il successo di ascolti della Tosca che il 7 dicembre ha aperto la stagione lirica della Scala lo conferma, secondo il sovrintendente della Scala Alexander Pereira.

teatro alla scala record prima tv

«L’Italia è ancora il Paese del melodramma» e il successo di ascolti della Tosca che il 7 dicembre ha aperto la stagione lirica della Scala lo conferma, secondo il sovrintendente della Scala Alexander Pereira.

I 2 milioni 850mila spettatori di media sono il record assoluto da quando esiste l’Auditel. «L’opera è un elemento fondamentale dell’identità e della cultura di questo Paese che infatti risponde a un’offerta di qualità con numeri altrove impensabili. Il record di ascolti – ha aggiunto – è il risultato di una straordinaria sinergia tra la Scala e la Rai, due grandi istituzioni italiane che collaborano da oltre quarant’anni e che per il quarto anno hanno stretto ancora di più il loro legame con la trasmissione delle Prime in diretta su Rai1. Unica è anche la partecipazione della città di Milano: con Prima Diffusa abbiamo realizzato con Comune di Milano ed Edison un vero festival che coinvolge tutti i milanesi in una festa condivisa». (Ansa)