Parma 2020, primo concerto di Capodanno con La Toscanini

Per segnare l'inizio del 2020, anno di Parma Capitale italiana della cultura, La Toscanini organizza un concerto di Capodanno nell'auditorium Paganini.

parma capitale cultura capodanno 2020 la toscanini

Per segnare l’inizio del 2020, anno di Parma Capitale italiana della cultura, La Toscanini organizza un concerto di Capodanno nell’auditorium Paganini: per la prima volta la Filarmonica dell’Emilia-Romagna saluta il nuovo anno esibendosi l’1 gennaio (ore 10.45) insieme al celebre violinista Nikolaj Znaider, impegnato nel duplice ruolo di solista e direttore d’orchestra.

Il programma del concerto di Capodanno sarà all’insegna della fiaba, dell’incanto e della festa: dopo il virtuosistico Concerto per violino e orchestra n. 1 in sol minore op. 26 di Max Bruch, saranno proposti l’Intermezzo, il Notturno e la celeberrima Marcia nuziale da Ein Sommernachtstraum (‘Sogno di una notte di mezza estate’) di Felix Mendelssohn-Bartholdy, per poi entrare nel mondo sonoro della suite per orchestra ‘La bella addormentata’ op. 66/a di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

In chiusura non mancherà uno spazio per i valzer viennesi della famiglia Strauss. Nikolaj Znaider, da poco nominato direttore musicale dell’Orchestre National de Lyon, è considerato fra i più importanti virtuosi dei nostri giorni. I festeggiamenti per il nuovo anno continueranno dopo il concerto. Per l’occasione la sala Gavazzeni sarà infatti allestita per ospitare un pranzo riservato a solo 200 persone, durante il quale sarà possibile degustare le eccellenze del territorio. (Ansa)