È morta la scrittrice Giuliana Morandini

Vincitrice dei premi Viareggio e Flaiano, aveva 81 anni. Nel 2007 era stata nominata Commendatore della Repubblica Italiana.

E' morta la scrittrice Giuliana Morandini

È morta a Roma la scrittrice e saggista Giuliana Morandini, 81 anni, di Udine, vincitrice del Premio Prato per la narrativa nel 1978 per “I cristalli di Vienna”, del Viareggio Saggistica 1977 per “E allora mi hanno rinchiusa” e del Viareggio per la narrativa 1983 con il suo “Caffè Specchi”, del Flaiano nel 1992 per “Sogno a Herrenberg”.

Nata nel 1938, viveva tra Venezia e Roma. Nelle sue opere un’attenzione particolare va alle atmosfere mitteleuropee, alla cultura triestina, alla letteratura femminile. Giuliana Morandini si è dedicata anche all’attività critica, occupandosi soprattutto della letteratura in lingua tedesca e del teatro.

Oltre ad aver curato la pubblicazione di opere di Euripide e di Beckett, si è occupata dell’edizione tedesca dei lavori teatrali di Pasolini. Nel 2007 è stata nominata Commendatore della Repubblica Italiana. (Ansa)