Mika riparte dall’amore e dalle emozioni

Al via da Torino il 'Revelation Tour' che toccherà 12 palazzetti italiani.

mika pala alpitour

In un’epoca dominata dalla tecnologia e dall’immagine, Michael Holbrook Penniman, in arte Mika, torna alla sostanza della musica presentando al Pala Alpitour di Torino un concerto dall’atmosfera intima e quasi teatrale.

Davanti agli ottomila fan della prima data del ‘Revelation Tour‘, ieri sera, si è presentato con la sua band e una scenografia completamente analogica, ‘fisica’, progettata insieme alla sorella Yasmine. Un tableau coloratissimo ed eterogeneo, pieno di riferimenti pop all’immaginario dell’artista: da un King Kong di 10 metri alla sagoma di un David, dalla mano dell’artista ai pianeti. Ma il cuore di tutto sono le gigantografie dei sui genitori da giovani. Perché Mika parte da qui, “dall’amore”, l’origine di tutto, per accompagnare il pubblico nel suo racconto caleidoscopico e coinvolgente.

È quello di ‘My Name is Michael Holbrook‘, sesto album dell’artista, uscito a ottobre e già nella top ten di 22 Paesi. (Ansa)