Il Rossini Opera Festival compie 40 anni

In programma tre opere, l'apertura di un museo e il completamento del catalogo di tutto il repertorio.

Rossini opera festival

Il Rof – Rossini Opera Festival di Pesaro compie 40 anni, divenuto oramai uno degli appuntamenti musicali più interessanti a livello internazionale, tanto che il pubblico agli appuntamenti pesaresi è composto al 70% circa di stranieri.

Così, presentando il programma 2019, che andrà dall’11 al 23 agosto con tre appuntamenti principali, Semiramide per l’apertura, poi Demetrio e Polibio (sinora in scena una sola volta) e infine L’equivoco stravagante, annuncia anche una serie di traguardi importanti, dall’apertura del Museo Nazionale Rossini a palazzo Montani Ataldi, realizzato con i fondi per le celebrazioni 2018 per i 150 anni del musicista, al completamento l’anno prossimo con Eduardo e Cristina (che sarà in scena nel Rof 2021) della pubblicazione in edizione critica e filologica di tutto il repertorio rossiniano, il fine per cui era nata la Fondazione nel 1941.

Il Festival 2019 sarà dedicato al musicologo Bruno Cagli e la cantante Monserrat Caballe, recentemente scomparsi. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.