“Dante 2021” a settembre a Ravenna

Torna dall'11 al 15 settembre la nona edizione di Dante 2021, cinque giorni di eventi dedicati al sommo poeta e ai destinatari dei suoi versi.

Dante parla “a la futura gente” (Paradiso XXXIII), come vuole il motto della 9a edizione di ‘Dante 2021‘, e chiama a essere suoi interlocutori, separati da secoli di storia ma uniti dal verso luminoso con cui il Poeta, al cospetto del mistero divino, prega che gli sia fatto dono di un linguaggio “tanto possente” da raggiungere anche l’umanità che verrà dopo di lui.

Accade a Ravenna, dall’11 al 15 settembre, con cinque giorni di incontri, spettacoli e concerti che popolano i luoghi della ‘città dantesca’ di studiosi (fra cui Piero Boitani, Claudio Magris, Carlo Ossola), artisti, giornalisti, attori, musicisti. In programma (il 13) anche un incontro tra il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi e il presidente dell’Abi Antonio Patuelli.

Interamente dedicato al padre della lingua italiana e promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, direzione scientifica dell’Accademia della Crusca, ‘Dante2021’ sarà preceduto da ‘Dante Hors d’Oeuvre‘, piccole letture dantesche dal 4 al 7 settembre. (Ansa)