Bregovic in “prima” al Ravenna Festival

Il pianista balcanico si esibirà il 2 luglio durante la 30° edizione del festival, che quest'anno ha ricevuto la targa del Presidente della Repubblica come riconoscimento.

bregovic ravenna festival

Un concerto per orchestra sinfonica, tre violini solisti e voci: è ‘From Sarajevo‘ di Goran Bregovic, in prima italiana il 2 luglio al PalaDeAndrè nell’ambito del Ravenna Festival.

L’artista balcanico vi torna dopo vent’anni, di nuovo con la Wedding and Funeral Orchestra, ma ora anche con l’Orchestra Corelli diretta da Jacopo Rivani, con una band gitana di fiati, un manipolo di voci maschili, due ‘voix bulgares‘ e i violini solisti delle tre religioni monoteiste.

Tre lettere d’amore per la Gerusalemme dei Balcani, contesa e dilaniata da guerre in ogni epoca, ma anche un legame che si rinnova fra due città già unite dal primo concerto ‘Le vie dell’Amicizia’, nel ’97, progetto che del festival rappresenta, con la guida di Riccardo Muti, la sintesi più alta.

Per l’appuntamento con Bregovic sarà a Ravenna una delegazione da Sarajevo guidata dal sindaco Abdulah Skaka. Al Ravenna Festival è stata consegnata anche quest’anno la targa del Presidente della Repubblica, come riconoscimento per la 30/a edizione. (Ansa)