Biennale danza, aumento degli spettatori del 18 per cento

Il 13esimo Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia si è chiuso ieri con numeri in crescita.

Biennale danza

Si è concluso ieri, con una crescita degli spettatori del 18 per cento rispetto all’ultima edizione, il 13esimo Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia.

Terza edizione diretta dalla coreografa canadese Marie Chouinard, nell’arco di 10 giorni ha presentato 27 spettacoli di 22 coreografi e compagnie da tutto il mondo. Cinque le prime assolute, nove quelle nazionali e sette gli interventi creati per il palcoscenico all’aperto. Numerosi gli incontri con gli artisti, un ciclo di film, tutto negli spazi dell’Arsenale-Teatro alle Tese, Teatro Piccolo Arsenale, Sale d’Armi, Giardino Marceglia, Teatro Malibran e in Via Garibaldi.

Per il presidente della Biennale, Paolo Baratta, «il Festival ancora una volta si intreccia con il College e la funzione di diffusione di conoscenza di nuovi artisti, nuove esperienze si accompagna all’impegno pedagogico diretto ai giovani artisti». (Ansa)