Claudio Caldana espone a Mantova

L’artista veronese sarà presente all’inaugurazione della mostra

Materia e spirito sabato 16 marzo.

 

La galleria Arianna Sartori di Mantova, in via Ippolito Nievo, ospita la personale di Claudio Caldana, Materia e spirito. L’inaugurazione è fissata per sabato 16 alle ore 17.00, alla presenza dell’artista. La mostra sarà visitabile nei giorni feriali fino al 28 marzo, dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

Caldana nasce nel 1953 a Povegliano Veronese. Dopo il liceo artistico, frequenta l’Accademia Cignaroli dove studia affresco, encausto e restauro di pitture murali. In 50 anni di carriera ha sperimentato diverse tecniche. Tutte le sue opere, però, sono caratterizzate da un’attenzione per i particolari e le ombre, nonché dalla presenza di figure femminili. Negli ultimi 15 anni l’artista sta lavorando all’informale e al concettuale, con una specifica serie di opere dal titolo Paesaggi dell’anima.

Può vantare riconoscimenti prestigiosi e più di 200 mostre in Italia e all’estero. Ha esposto le sue opere al Chiostro del Bramante di Roma, al Palazzo della Ragione a Verona e in diversi stati europei. A settembre sarà per la seconda volta in Russia, in particolare al Cremlino.

Caldana realizza anche murales e piccoli restauri. Collabora, inoltre, con diverse gallerie e insegna a gruppi e privati. Per otto anni ha tenuto lezioni di pittura e storia dell’arte alla Casa Circondariale di Verona. Questa esperienza l’ha portato nelle scuole per tenere dibattiti sul carcere e i valori della vita.