“Veneto 2000: il cinema”, oggi la presentazione del libro

Si terrà questo pomeriggio alle ore 17.30, nella sala Farinati della Biblioteca Civica di via Cappello 43, la presentazione del libro “Veneto 2000: il cinema – identità e globalizzazione a Nordest”.

Il volume, a cura di Antonio Costa, Giulia Lavarone e Farah Polato edito da Marsilio, affronta i cambiamenti del sistema-cinema in Veneto: la nascita delle film-commission, l’emergere di nuovi registi, il consolidamento di nuovi centri di formazione e l’apertura dei multiplex. Mentre il sistema-cinema in Veneto ha conosciuto importanti cambiamenti, la regione è andata incontro alla crisi economica e a una crescente tensione fra rivendicazioni localistiche e spinte della mondializzazione.

Il cinema ha saputo farsi interprete di questo processo? Come i cambiamenti hanno contribuito alla formazione di una diversa identità sia territoriale che culturale della regione in ambito cinematografico? Queste alcune domande cui l’opera cerca di dare risposta anche con il contributo del professor Alberto Scandola dell’Università di Verona e dei curatori Polato e Lavarone che insieme si confronteranno sul ruolo del cinema in una cornice di difficoltà economica e di spinte alla mondializzazione.