Moda mia, l’ultimo film “veronese” di Marco Pollini

Moda mia, ultimo film di Marco Pollini

Nello sfondo di una Sardegna arrabbiata, la seconda pellicola Moda mia del veronese Marco Pollini racconta di un ragazzino che tenta di scrivere il suo futuro tra tessuti e passerelle.

Si occupa delle pecore, del terreno di famiglia e pure della sorella. Giovannino sogna un po’ troppo in grande per la realtà piccola e stretta dove gli è toccato di nascere.

di Valentina Bazzani

A MARZO è uscito nelle sale italiane Moda mia, l’ultimo lungometraggio di Marco Pollini, regista, produttore, editore e autore veronese.  La pellicola vuole lanciare un messaggio di speranza invitando gli spettatori a inseguire le proprie passioni. Il film racconta la storia di Giovannino, ragazzino sardo che vorrebbe lavorare nel mondo della moda ma che vive in una realtà socioculturale lontana dai suoi sogni.Ultimo film di Marco Pollini

Figlio di un pastore fedifrago e di una madre demotivata che decide di scappare dopo i continui tradimenti del marito, il protagonista deve occuparsi della casa, della sorellina, delle pecore e del terreno. Nonostante il continuo disprezzo del padre, il ragazzo, durante una sfilata di moda amatoriale vince un premio con vestiti realizzati con materiale di riciclo. Giovannino continuerà a inseguire il sogno di arrivare un giorno nel mondo delle passerelle a Milano.

«HO SCRITTO questo film durante un’estate in Sardegna con l’obiettivo di trasmettere sia la cultura sarda, sia la passione di un semplice ragazzo della provincia per un mondo apparentemente lontano da sé. Mostrare l’innovazione delle sue creazioni mi ha indotto a mettere in risalto, da un lato il suo carattere fragile nel rapportarsi con il padre e forte nell’inseguire i suoi sogni, dall’altro la sua vicenda umana» spiega il regista Pollini.

Il film trova come sfondo i paesaggi naturali, incontaminati, selvaggi in cui appaiono i pascoli, le pecore le tradizioni e il folklore di gente all’apparenza semplice ma in realtà molto coraggiosa. «In questa pellicola appaiono persone che fanno la differenza e che grazie al loro entusiasmo realizzano i propri sogni – continua Pollini – Moda mia è una storia ricca di contrasti, contraddizioni, una storia di bellezza e crudeltà, una storia vera, un personale omaggio a quella splendida estate in Sardegna». Nel cast anche la straordinaria partecipazione di Melissa Satta, showgirl di origine sarda, innamorata della sua terra.