A Caldiero, domenica, ci sarà la festa degli aquiloni

Appuntamento nelle Antiche Terme di Giunone a Caldiero dalle 10 alle 18. L’iniziativa, alla sua terza edizione, ha un importante risvolto benefico ed è, infatti, promossa dall’Avis comunale di Caldierino e Caldiero e dall’Avis provinciale, in collaborazione con il Comune di Caldiero, l’azienda speciale terme, il Comitato Est veronese della Croce Rossa Italiana e della Pro loco di Caldiero.

La giornata è stata scelta per dare il là anche alla stagione delle Terme di Giunone, per l’occasione saranno aperte le vasche storiche. L’ingresso alle piscine rimane a pagamento, mentre chi vorrà solo godersi lo spettacolo degli aquiloni potrà entrare liberamente al parco acquatico. L’inaugurazione sarà alle 10 e comincerà con un laboratorio per imparare a costruire gli aquiloni, assieme ai volontari dell’Avis e con la collaborazione dell’azienda Globo Giocattoli. Poi arriverà il momento più atteso: si cercherà di far volare gli aquiloni realizzati. Parallelamente verrà aperto anche un percorso di educazione stradale e soccorso, che sarà condotto dagli agenti della polizia locale dell’Unione Verona Est, dal Comando dei carabinieri di San Bonifacio e dai carabinieri della stazione di Colognola, dal Comitato Verona Est della Croce Rossa Italiana e dai Vigili del fuoco di Verona.

Dalle 16, si inizierà la lettura itinerante nel parco termale con Voci di carta e i volontari della biblioteca comunale Don Pietro Zenari di Caldiero. Alle 17 si farà merenda e a seguire saranno organizzati giochi per bambini e ragazzi e verrà allestito uno spettacolo finale, a cura dell’associazione Lafogliaeilvento. Per l’intera giornata si potrà bere la dissetante e curativa acqua termale. L’intero  ricavato della festa degli aquiloni sarà interamente devoluto al Centro aiuto vita Giulia di Caldiero.