Una notte “giovane” al museo diocesano di Mantova

Primo appuntamento, quello di sabato prossimo, 21 luglio, con “Quattro passi al museo”, iniziativa di un gruppo di giovani professionisti chiamati a dare un nuovo volto, grazie a Fondazione Discanto e Fondazione Cariverona, al Museo Diocesano Francesco Gonzaga di Mantova.

di Nicole Vesentini

La Fondazione Discanto, infatti, attraverso il progetto “Hub del Management Culturalefinanziato da  Cariverona, ha l’obiettivo di rovesciare l’immagine stereotipata, vista spesso come noiosa e antiquata, di un museo diocesano, attraverso una visita inedita guidata da giovani tra i 25 e i 30 con il desiderio di far conoscere al pubblico una bellezza inaspettata. Infatti, il museo Francesco Gonzaga dispone di un patrimonio invidiato a livello internazionale nel quale si possono ammirare quadri importanti di pittori come Correggio, gli arazzi di Gonzaga ma anche le quattro armature medievali da guerra più importanti al mondo.

Per incentivare l’evento e la crescita del museo, è stato lanciato un video promozionale molto suggestivo che invoglia ad avere una visuale differente della classica visita “noiosa” a museo. Questo progetto, quindi, dispone di una duplice funzione: formare giovani manager della Cultura e valorizzare il patrimonio storico-artistico del territorio.

Al termine della visita serale, che avverrà in tre turni (17.30/18.30/19.30), è stato organizzato un momento conviviale all’interno del chiostro con una degustazione delle specialità di Risamore, la prima risotteria italiana in franchising, unendo così cultura e gastronomia in un unico evento nel cuore di Mantova.

Info & Prenotazioni: tel. 045 8538071 mail: segreteria@fondazionediscanto.it