La bellezza dell’Etiopia in una mostra al Museo di Storia Naturale

Inaugura domenica al Museo di Storia Naturale la mostra “Etiopia. La bellezza rivelata”, un racconto attraverso reperti, fotografie e citazioni dell’affascinante terra d’Africa

Gorilla, antilopi, coccodrilli, poi reperti etnografici e suggestive fotografie. Al Museo di Storia Naturale si racconta il fascino della terra d’Africa, attraverso gli occhi degli esploratori e i souvenir dell’epoca portati dai missionari. La mostra  “Etiopia. La bellezza rivelata” sarà inaugurata domenica e sarà visitabile fino al 30 giugno.

L’esposizione, a cura di Carlo Franchini e Leonardo Latella, è promossa dal Museo di Storia Naturale in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, la Società Geografica italiana, l’Istituto Italiano di Cultura Addis Abeba, l’Ambasciata d’Etiopia a Roma e l’Università di Addis Abeba. Inaugurazione domani, sabato 23 marzo, alle 16.30.
La bellezza africana, con i suoi paesaggi ricchi di una natura incontaminata, si presenta al pubblico in una sorta di viaggio immaginario alla scoperta degli straordinari territori di Etiopia. Di forte suggestione gli animali collocati nelle varie stanze del museo e le immagini fotografiche di quei luoghi lontani.

Partendo dalle descrizioni contenute in testi originali di alcuni antichi esploratori di questi territori (conservati a Roma nella Biblioteca della Società Geografica italiana ed eccezionalmente presentati a Verona in occasione dell’esposizione), la ricchezza ambientale e culturale dell’Etiopia sarà visibile al pubblico attraverso gli oggetti della collezione etnoantropologica del Museo di Storia Naturale di Verona e le fotografie e video suggestivi a firma di Carlo e Marcella Franchini.