Caravaggio secondo Milo Marana (per una buona ragione)

La copia della striscia numerata del noto fumettista veronese Milo Manara, appositamente rivisitata per Progetto Mondo Mlal in occasione della Mostra Impossibile dedicata al Caravaggio, è a disposizione del miglior offerente, con una base d’asta di 300 euro.

L’opera ha introdotto fino al 9 luglio il percorso espositivo dedicato al Michelangelo Merisi promosso da Progetto Mondo Mlal a Fossano, e ora che la mostra prodotta dalla RAI con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo è conclusa, l’originale striscia contribuirà alla raccolta fondi per le donne e i bambini del Burkina Faso.

Il maestro del fumetto ha già pubblicato un primo volume dedicato alla vita del Caravaggio, colui che definisce il suo santo protettore, e mentre è alle prese con il secondo volume, ha colto senza indugi l’invito di omaggiare l’Ong scaligera con la copia di una striscia rivisitata per aderire al concetto di ProgettoMondo Mlal, ripreso nella dedica scritta con firma originale, che “Il bello aiuta il buono”.

La madonna con in grembo il bambino che viene ritratta dal Caravaggio e ripresa da Manara, richiama l’immagine delle molte mamme che, abbracciando i loro piccoli, li nutrono seguendo consigli e ricette delle attività del programma di lotta alla malnutrizione avviato in Burkina Faso da ProgettoMondo Mlal ormai da una decina d’anni.
Il ricavato della striscia numerata sul Caravaggio contribuirà quindi a garantire la salvaguardia psicofisica dei bimbi burkinabè che, a causa della malnutrizione cronica, rischiano di non arrivare ai 5 anni o di sviluppare deficit cognitivi.

Per informazioni rivolgersi a Progetto Mondo Mlal (tel. 045.8102105; sostegno@mlal.org) oppure a La Fedeltà (tel. 0172.636033; lafedelta@lafedelta.it).