Anche Erbezzo nel sistema on line delle biblioteche veronesi

Dopo un anno di lavoro, Erbezzo celebrerà l’ingresso della biblioteca comunale nel Sistema Bibliotecario della provincia. Con l’occasione, gli spazi verranno dedicati a Don Gregorio Piccoli. Presente anche il prefetto della Capitolare.

Venerdì 29 marzo alle ore 20.30 la Sala Ciclamino di Erbezzo ospiterà la cerimonia di intitolazione della biblioteca comunale a Don Gregorio Piccoli. Dopo i saluti del sindaco Lucio Campedelli, il dott. Angelino Birtele terrà una conferenza sulla storia di Don Piccoli, il sacerdote della Lessinia vissuto a cavallo tra ‘600 e ‘700. Grande esponente del mondo scientifico veronese del periodo, si interessa di astronomia e diviene celebre per la sua attività di cartografo. I suoi lavori sono studiati da tutti gli esperti del settore.

In programma anche l’intervento di Mons. Bruno Fasani, prefetto della Capitolare di Verona, che parlerà dell’importanza delle biblioteche, punto di incontro in particolare per le comunità dislocate come Erbezzo.

Per la prima volta la biblioteca di Erbezzo entra nel Sistema Bibliotecario Provinciale di Verona, ampliando così il proprio catalogo. Dopo un anno di lavoro il comitato di gestione, presieduto dallo studente Luca Vallenari, è riuscito nell’obiettivo di portare questo servizio anche ai cittadini di Erbezzo. Tutti i volumi delle biblioteche della provincia saranno così a portata di mano, anzi di click.

Il prossimo progetto da realizzare è aprire gli spazi agli studenti, per offrire ai giovani un luogo per studiare e socializzare diverso dal solito bar. I servizi della biblioteca sono gestiti interamente da volontari, che prevedono di tenere aperto anche in estate, grazie alla disponibilità di alcuni villeggianti. Si tratta di un modo per mettere insieme le due facce del paese: i residenti e chi vi trascorre solo l’estate.