Alessandro Benvenuti al Teatro Ristori in “Un comico fatto di sangue”

In scena al Teatro Ristori il 1 di aprile alle 20.30 lo spettacolo “Un comico fatto di sangue” di Alessandro Benvenuti, regista, scrittore e protagonista della pièce. Il nuovo appuntamento de ” I Lunedì della Prosa” analizza con un modernissimo linguaggio comico e chirurgica spietatezza i rapporti tra i membri di una famiglia italiana.

Cinque atti rapidi ed incisivi per cinque anni. dal 2000 al 2015, attraverso cinque momenti chiave. Alessandro Benvenuti narra il progressivo degenerare dei rapporti di una famiglia composta da un marito, una moglie, due figlie e qualche animale. E più i fatti, via via che il tempo passa, si fanno seriamente preoccupanti, e più, nel raccontarli, diventano, per chi li ascolta, divertenti. Lo spettacolo, nonostante la sua tragicità, diventa man mano comicamente sorprendente e suscita, attraverso il sorriso, una riflessione profonda su argomenti che, volenti o nolenti, ci appartengono.

Alessandro Benvenuti (regista, autore e attore teatrale di cinema e televisione) ha iniziato la sua carriera nel cabaret: Fondatore nei 1972 dei Giancattivi, esordisce al cinema nel 1982 con il film “Ad ovest di Paperino”. Seguono “Era una notte buia e tempestosa”, “Benvenuti in casa Gori”, “Zitti e mosca”, “Caino e caino”, “Belle al bar”, “Ivo il tardivo”, “Ritorno a casa Gori”, “I miei più cari amici” e “Ti spiace se bacio mamma”.