A scuola “de bona creansa”

Si terrà giovedì 31 gennaio alle ore 20.30 la presentazione pubblica e l’apertura delle iscrizioni al corso “Lingua Veneta, Lingua Italiana. Due Patrimoni a confronto” promosso dall’Accademia de ła Bona Creansa.

Stiamo parlando di una lingua, quella veneta, che conta 7 milioni di parlanti ed è riconosciuta dall’Unesco e dal Brasile. Il progetto si propone di mettere il veneto a confronto con altre lingue come inglese, francese, tedesco e italiano in un corso sviluppato su cinque serate di lezione a cui si potrà partecipare tramite iscrizione.

Il primo appuntamento è per  giovedì 7 febbraio dove si affronterà il tema dell’alfabeto e della scrittura in lingua veneta e a seguire giovedì 14 si parlerà di parole venete e ortografia oltre ad una parentesi dedicata alla festa di San Valentino e alle parole dell’amore, giovedì 21 i partecipanti al corso approfondiranno la loro conoscenza sulle regole generali della grammatica veneta, giovedì 28 si terrà un laboratorio di scrittura e traduzione e, infine, giovedì 7 marzo verranno corretti gli esercizi fatti e ci sarà un breve ripasso prima del test finale. In conclusione di ogni incontro verrà offerto un piccolo buffet per tutti i presenti.

Al termine del corso, le cui lezioni si svolgeranno sempre a partire dalle 20.30, giovedì 21 marzo alle 20.30, si terrà la cerimonia conclusiva aperta a tutti dove i partecipanti riceveranno i loro attestati. Durante la serata verrà inoltre declamata una parte della “Divina Comedia” nella sua versione veneta datata 1875.

Per maggiori informazioni rivolgersi all’Accademia tramite mail all’indirizzo corso@academiabonacreansa.eu o via telefono al numero 33-6287484 (Alessandro) o 340/9320901 (Daniela).