8 marzo, non di sole mimose

Ha preso il via lunedì scorso, 4 marzo, con il concerto “Uomini che sanno amare le donne”, il ricco cartellone di “Ottomarzo. Femminile, plurale 2019”. Il programma di iniziative, promosso dall’assessore alle Pari opportunità del Comune di Verona Francesca Briani per celebrare la Giornata internazionale dei diritti delle donne, entra nel vivo domani, venerdì 8 marzo, e proseguirà fino al prossimo 11 aprile.

Tra gli appuntamenti in programma domani, si ricorda “8 donne, 8 marzo: impresa, donna, welfare, famiglia per rilanciare il Paese”. All’incontro, che si terrà alle 17 nella sala convegni della Gran Guardia, parteciperà l’assessore alle Pari opportunità Briani assieme a numerose ospiti e relatrici.

Inoltre, per l’intera giornata di domani è previsto l’ingresso gratuito alle donne ai musei e ai monumenti cittadini. All’iniziativa aderiscono l’Arena, la casa di Giulietta, il Museo Archeologico, il Museo di Castelvecchio, il Palazzo della Ragione – Galleria d’Arte Moderna, il Museo degli Affreschi G.B. Cavalcaselle, il Museo di Storia Naturale e il Museo Lapidario Maffeiano.

Il calendario completo degli appuntamenti di “Ottomarzo. Femminile, plurale 2019”, in programma fino all’11 aprile, è visibile sul sito del Comune.

Di seguito gli appuntamenti principali della giornata dell’8 marzo.

9:00-12:30 – LOGGIA DI FRÀ GIOCONDO, Piazza di Signori

IL RUOLO DELLE DONNE NELLA PROMOZIONE DELLA CULTURA DELL’ETICA E DELLA LEGALITÀ, tavola rotonda. Interventi: Silvia Zenati, presidente CPO Provincia; Maria Pia Garavaglia, già Ministro della Sanità; Antonella Magaraggia, presidente Tribunale Verona; Angela Barbaglio, procuratore della Repubblica di Verona; Ivana Petricca, questore di Verona; Mariagrazia Bregoli, direttore Istituto penitenziario di Montorio.
Promossa dalla Commissione Pari Opportunita’ della Provincia Di Verona

17:00 – SALA CONVEGNI – GRAN GUARDIA, Piazza Bra

8 DONNE, 8 MARZO: IMPRESA, DONNA, WELFARE, FAMIGLIA PER RILANCIARE IL PAESE, conferenza. Interventi: Giorgio Gosetti, Università di Verona; Francesca Briani, assessore alle Pari Opportunità; le donne d’Impresa, le Manager e le Associazioni di riferimento per una fotografia della presenza femminile nel mondo del lavoro. Modera: Matteo Scolari, direttore responsabile Pantheon Verona Network. Promossa da Assessorato Pari Opportunità, Universita’ di Verona, Federmanager Verona, Apidonne Confimi Verona.

18:00 – SOCIETÀ LETTERARIA, p.tta scalette Rubiani 1

LA NASCITA: RISCHI REALI, PERICOLI PERCEPITI, ed. Carocci Faber, presentazione del libro di Anita Regalia e Grazia Colombo. Dialoga con le autrici Maria Geneth. Promosso da il Filo di Arianna, AIED e il Melograno Dalle 18:30 – SAN ZENO PERCORSO DELLA SALUTE, via Lega Veronese

FARMOVE – LA SALUTE IN MOVIMENTO, flash mob di movimento e salute dedicato alle donne. Promosso da: Federfarma Verona, Ordine dei Farmacisti di Verona, associazione Angels in Run.

20:45 – TEATRO STIMATE, Via Carlo Montanari 1

UNA QUASI ETERNITÀ, spettacolo teatrale. Una donna racconta le pene dell’invecchiamento, che cominciano con i primi sintomi della menopausa.. .. Da Antonella Moscati, con Emanuela Villagrossi. Scene: M.Grazia Eccheli, produzione Are We Human, regia: Tommaso Rossi. Promosso dal Settore Spettacolo, rassegna L’Altro Teatro. Fuori abbonamento. Biglietti: intero € 12, ridotto over 65 e under 26 € 10

20:45 – SALA POLIFUNZIONALE DI GOLOSINE, via Mincio 12

UNA SERATA IN GRECIA, racconti di viaggio a passi di danza. Incontri con donne del luogo che, attraverso musica e danze, tratteggiano aspetti della donna nella cultura greca. Promossa dalla Circoscrizione 4^

21:00 – MODUS SPAZIO CULTURA, p.zza Orti di Spagna, San Zeno

GUILTY-COLPEVOLI, spettacolo del Gruppo Teatrale Roots. Interpreti: Alessia Antinori, Laura Murari, Sabrina Pedrett e Marisol Trematore. Scritto e diretto da Consuelo Trematore. Un cammino nel tempo attraverso donne silenziose, che hanno avuto un’importanza enorme nella Storia, ma che sono spesso passate inosservate. Promosso dalla Circoscrizione 1^

21:00 – SALA CIVICA SAN GIACOMO, via delle Menegone

L’ARTE DI CINDY SHERMAN, NAN GOLDIN E GIOVANNA MAGRI, incontro condotto da Nadia Melotti, con la partecipazione di Giovanna Magri, fotografa. Promosso dal Circolo Fotografico Veronese (www.cfvr.it)

Aggiornamenti costanti sulla pagina dedicata al programma sul portale del Comune: www.comune.verona.it